Adriatic-Route for Thematic Tourism
bselenhritsq
Monterubbiano 0 5 0 0

Monterubbiano

  • 232 Views

Fra le perle dell’entroterra fermano sorge il Comune di Monterubbiano. Già dai primi del Novecento si distingueva come meta turistica per vacanze mare e monti grazie alla sua felice posizione. La sua storia affonda le radici nel Neolitico ma il borgo ha avuto un ruolo da protagonista anche nelle epoche romana e medioevale, come testimoniano i reperti presenti nel museo archeologico. Nel 1433 Monterubbiano cade sotto l’occupazione degli Sforza che poi la cederanno al Papato. La loro firma resta impressa nella cinta fortificata, di dimensioni allora ben più ampie dell’edificato. Monterubbiano ha perduto gran parte del sistema fortificato, salvo il torrione del Cassero e alcuni tratti delle mura, ma ha conservato l’impianto medievale. Da non perdere il Palazzo comunale, di origini trecentesche, sede delle collezioni archeologiche e della pinacoteca, la collegiata di S. Maria dei Letterati, con opere di Vincenzo Pagani, artista della prima metà del Cinquecento, nato a Monterubbiano, l’antica pieve dei SS. Stefano e Vincenzo, del XI sec. e la chiesa dei SS. Giovanni Battista ed Evangelista, del 1238 con affreschi del XVIII sec.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Adriatic-Route for Thematic Tourism